I partner 2017

La RE BOAT ROMA RACE, la regata di imbarcazioni costruite con materiale di recupero e riuso in un’ottica di riciclo - lo ricordiamo - si svolgerà al Parco Centrale del Lago dell’EUR di ROMA Domenica 17 Settembre 2017.
L’allegria e la creatività sono state la base del successo di questo progetto: tuttavia, la prima e unica regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiale riciclato, vive esclusivamente del sostegno dei privati e della collaborazione di tanti volontari e continua a esistere solo per un motivo: le tante richieste che arrivano dalla gente comune - genitori, sportivi, ecologisti - danno la forza agli organizzatori di ripetere con grande passione l’iniziativa, nonostante le tante difficoltà. E per questo dobbiamo dire GRAZIE a tante Imprese che ci sostengono.

Tuttavia questa stagione sono al fianco della RE BOAT ROMA RACE i Consorzi Nazionali di Filiera per il recupero dei materiali e in particolare con: 

COMIECO 
Comieco è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica
. La sua finalità è il riciclo e il recupero degli imballaggi di origine cellulosica. I Consorziati di Comieco sono produttori, importatori e trasformatori di materiale e di imballaggi cellulosici. 
Possono aderire anche i recuperatori. Il Consorzio stipula con le Amministrazioni locali convenzioni per la raccolta differenziata, e tramite questi soggetti gestisce volontariamente, d'intesa con CONAI, il sistema della raccolta e dell'avvio a riciclo dei rifiuti di carta e cartone provenienti dalla raccolta comunale.

COREPLA
Corepla è un consorzio privato senza scopo di lucro e con finalità di interesse pubblico, istituito per legge nel 1997 e regolato dal D.lgs 152/06 e successive modifiche. Opera nell’ambito del sistema di gestione dei rifiuti di imballaggio coordinato da CONAI, assicurando il ritiro degli imballaggi in plastica raccolti in oltre il 90% dei Comuni, il loro riciclo e recupero. Assicura inoltre la piena compatibilità ambientale degli imballaggi in plastica per raggiungere gli obiettivi previsti dalla Direttiva comunitaria 94/62 CE, secondo criteri di efficienza, efficacia, economicità e trasparenza.
Il Consorzio:

  • supporta i Comuni nell’attivare e sviluppare adeguati sistemi di raccolta differenziata, riconoscendo loro o agli operatori da essi delegati i corrispettivi previsti dall'Accordo-Quadro ANCI-CONAI a copertura degli oneri sostenuti per lo svolgimento della raccolta;
  • garantisce il raggiungimento degli obiettivi di recupero del materiale proveniente da raccolta differenziata, destinato prioritariamente al riciclo meccanico e, in subordine, alla valorizzazione energetica facendosi anche carico di tutte le necessarie operazioni preliminari;
  • svolge un’azione sussidiaria al mercato rispetto alle imprese riciclatrici per quanto concerne il ritiro dei rifiuti d’imballaggio in plastica provenienti da attività economiche su superfici private;
  • fornisce strumenti di comunicazione ed educazione ai cittadini e ai diversi portatori di interesse, sensibilizzando alla miglior pratica della raccolta differenziata e, più in generale, promuove interventi che minimizzino l’impatto ambientale degli imballaggi in plastica, a partire dalla prevenzione dei rifiuti.

RICREA
Il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio è nato nel 1997, con personalità giuridica privata e senza scopi di lucro, nel quadro della normativa ambientale nota come Decreto Ronchi. Al Consorzio aderiscono i produttori della materia prima e dei contenitori d’acciaio - in tutto 266 aziende ed è uno dei sei consorzi di filiera che compongono il Sistema CONAI.
Il Consorzio Nazionale Acciaio svolge la propria funzione istituzionale favorendo, promuovendo e agevolando la raccolta e il riciclo degli imballaggi usati di acciaio, provenienti tanto dalla raccolta differenziata fatta nelle nostre case (superficie pubblica) quanto dalla raccolta ad hoc fatta su aziende, negozi e attività produttive (superficie privata). Al Consorzio spetta anche il compito di sensibilizzare, formare e informare i cittadini.
Quali sono gli imballaggi d'acciaio? Barattoli (per pelati, conserve vegetali, frutta sciroppata); scatolette (per carne, tonno o cibo per animali); coperchi (per i vasi di vetro della marmellata), tappi corona (per bibite, birra o acqua minerale); bombolette (per vernici spray); fustini e secchielli (per vernici, pitture e smalti).

Un Grazie - doveroso - a EUR SpA che ci ospita, supporta e sopporta, da ormai cinque consecutivi anni, nello splendido specchio d’acqua del Parco Centrale del Lago dell’EUR di ROMA.

Un grandissimo GRAZIE a EUROMA 2 che ha titolato - anche questa stagione - il Premio “velocità” della regata riciclata - Trofeo EUROMA 2.

Conferma il suo sostegno alla RE BOAT ROMA RACE, l'Azienda LE SQUISIVOGLIE che ha confermato che l'attenzione verso l'ambiente vuol dire anche protezione della genuinità dei prodotti della terra; gli stessi che Le Squisivoglie lavorano e confezionano ogni giorno per portare bontà e gusto sulla tavola degli Italiani.

Grazie al GRUPPO PORCARELLI che ci supporta nello smaltimento delle recycled boat consentendoci di chiudere correttamente il ciclo del riciclo dei materiali e titola il gioco "DOVE LO BUTTO?"

Grazie alla società di banqueting e catering a Roma, LE VOILÀ BANQUETING sempre attenta ai temi legati alla sostenibilità con uno dei catering BIO e a KM0 più famosi e riconosciuti a Roma, che con i suoi Chef è protagonista con lo Show Cooking all'interno del Centro Commerciale Euroma2.

Grazie alla BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA; all'IPERCOOP; al free press METRO, protagonista con il progetto Contesteco, dove artisti e appassionati d'arte esporranno al centro commerciale Euroma2 le loro opere creative riciclando fogli del giornale, in modo da raccontare, secondo il loro punto di vista, i temi del recupero e del riciclo dei rifiuti, quelli della conoscenza e utilizzo delle fonti d’energia alternative, pulite e rinnovabili, nel rispetto e a tutela della natura; a MONDO CONVENIENZA; a ACQUA E SAPONE

Un grazie particolare a SEKKEI DESIGN SOSTENIBILE giovane e dinamica start up composta da progettisti, designer e creativi che progettano e realizzano mobili e complementi di arredo in cartone, che si sono occupati dell'arredo di molti degli spazi creativi che hanno visti impegnati progetti e attività sostenibili. 

Grazie alla CENTRALE DEL LATTE DI ROMA: 
In ogni romano ci sono ricordi di famiglia legati alla Centrale del Latte di Roma, una lunga storia fatta di tradizione, qualità ed innovazione che dura da più di cento anni e che rappresenta un’eredità preziosa da custodire e preservare nel tempo. Questo è il motivo che spinge ogni giorno il team della Centrale del Latte di Roma ad essere un punto di riferimento sul territorio nella produzione e distribuzione del latte fresco. Il controllo dell’intero processo produttivo, dal ricevimento del latte crudo al confezionamento del prodotto finito, è da sempre al centro delle strategie di sviluppo e di ricerca della Centrale del Latte di Roma.
Il parco fornitori è costituito da 370 stalle del Lazio, rigorosamente selezionate, in cui sono allevati circa 18.000 capi di bestiame che ogni giorno producono 350.000 litri di latte. La Centrale del Latte di Roma, oltre al latte fresco e alla panna fresca, distribuisce ogni giorno anche latte UHT, yogurt, dessert, burro, prodotti caseari, prodotti da forno e fresche insalate.  Garantire ai propri consumatori massimi standard di qualità, di sicurezza e di sviluppo di nuovi prodotti sono gli elementi  che supportano la leadership della Centrale del latte di Roma sul territorio laziale.

Ricordiamo inoltre e li ringraziamo che la RE BOAT ROMA RACE ha ricevuto per il 2017 

il patrocinio di 
MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO  E DEL MARE, REGIONE LAZIO, CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA, COMUNE DI ROMA, MUNICIPIO ROMA IX. 

l’ulteriore patrocinio di 
ENEA, AGENZIA NAZIONALE GIOVANI, FISE UNIRE - UNIONE NAZIONALE IMPRESA RECUPERO, FISE ASSOAMBIENTE - ASSOCIAZIONE IMPRESE SERVIZI AMBIENTALI, UNIRIMA - UNIONE NAZIONALE IMPRESE RECUPERO E RICICLO MACERI, ASSOCIAZIONE RELOADER. 

il patrocinio sportivo di 
FICK - FEDERAZIONE ITALIANA CANOA E KAYAK, FIC - FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO, CONI – COMITATO REGIONALE LAZIO, FIPAV - COMITATO REGIONALE LAZIO, FIPAV - COMITATO TERRITORIALE ROMA, FIV - FEDERAZIONE ITALIANA VELA - IV ZONA. 

Un grazie inoltre a ASSINDATCOLF, a WEKARD la carta sconti con oltre 300 ristoranti, esercizi commerciali e negozi convenzionati dove ricevere sconti tutto l'anno; l'impresa di lavorazioni in ferro, gli artigiani CSM infissi di DIEGO CELI iscritta all’albo Gestori Ambientali che consente di smaltire, negli appositi centri di recupero, i vecchi infissi e le vecchie finestre sostituite senza alcun costo aggiuntivo, presenti alla regata riciclata con le loro Super Promozioni su infissi - porte blindate - grate e inferriate - persiane; all’Agenzia Mobilità di ROMA CAPITALE; all’ACQUA EGERIA, a PAPERNEW.

Un grazie ancora all'Associazione Nazionale DOMIAD PHOTO NETWORK, che sarà presente con fotografi professionisti che cattureranno ogni momento della regata.
Nata nel 2004, l'Associazione Nazionale Domiad Photo Network, ha raggiunto oltre 800mila iscritti su tutto il territorio e vanta importanti collaborazioni con le principali realtà fotografiche nazionali e internazionali, i brand più prestigiosi, le Aziende leader nel settore fotografico e tecnologico, editori e fotografi professionisti.
Il portale dell'Associazione conta 500mila visite al giorno, 2 milioni di foto postate e 10 milioni di messaggi scritti sull'intero Network, al ritmo di 5mila nuovi messaggi al giorno.
Saranno presenti Guido Adesse, Emanuele Basile, Vincenzo Diana, Massimiliano Di Maio, Marco Funari, Giovanni Giuliani, Roberto Iovine, Menemti Franco, Emanuela Noto, Massimo Scafa, Marco Schiavo, Francesco Todaro, Valter Zannini, Alessandro Borsetti.

La manifestazione è gemellata con RAFIOT CYCLE' - LA CITTA' IN TASCA - EUROPEAN MOBILITY WEEK - DA LE VOCI DEL BOSCO A FAI LA DIFFERENZA, C'E'...

Ricordiamo che alla base del progetto, c’è la volontà di dare consapevolezza, alle nuove generazioni e a tutti i partecipanti, dei concetti di “tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile” con l’obiettivo sostanziale di migliorare la qualità della vita; è per questo che il Leitmotiv che ha guidato la Re Boat Roma Race in queste stagioni è stato scegliere l’attuazione di percorsi virtuosi per rendere risorsa e riportare a nuova vita il legno, la plastica, la carta e il cartone.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni